LUCA MARINO IN “VIVERE NON è DI MODA”, QUESTA SERA AL VELVET DI LEGNANO.

L’appuntamento dal vivo con la musica del “cantautore errante” torna oggi, sabato 11 gennaio 2020, al Velvet di Legnano, in via Pietro Micca 26, dove Luca Marino si esibirà in un set acustico per cantare le sue canzoni e soprattutto per presentare il suo nuovo quarto album  “Vivere non è di moda”, non un semplice disco ma un percorso di vita e di crescita che si sposa alla musica per raggiungere la sua risoluzione.

Uscito il 01 ottobre 2019, anticipato dal singolo “Non va più via”, “Vivere non è di moda” è musicalmente un tributo agli anni ‘80 e ‘90. L’album apre con la new wave di “Per venire al mondo”, segue il synth pop del singolo “Non va più via”; “Una buona idea” ci porta negli anni ’80 della beat box, “Io non sapevo ballare” direttamente negli studi di Mtv ai tempi degli gli unplugged. Con la quinta traccia si cambia nuovamente genere e si finisce nel dancefloor di “Enigma del non senso”, segue il punk rock canzonatorio di “Passa la canzone” e non mancano le atmosfere caraibiche del singolo “Margarita”. Alla traccia otto troviamo il pop italiano di “Tutta quanta l’anima” e per chiudere, la ballad acustica di “Settimo cielo”.

Nove canzoni, tutte diverse tra loro ma legate dalla stessa trama, un percorso che parte con la rinascita e finisce con la scoperta di una nuova consapevolezza:

«Con questo album ho cercato di comprendermi per poter comprendere meglio la vita in tutte le sue sfaccettature, soprattutto quelle più scomode. Che cos’è la vita per me? Qualcosa di orrendo e meraviglioso allo stesso tempo. Che cosa è vivere? Nascere, vincere, perdere, piangere, sorridere, rinascere, amare, sorridere, perdere, piangere, amare, rinascere…etc etc, penso sia una cosa del genere».  Luca Marino

L’album è stato prodotto e arrangiato da Luca Marino. Mix e mastering a cura di Fabio “Steve” Mazzucchelli. Tutti le canzoni sono state scritte da Luca Marino ad eccezione di “Margarita” (Bertocchini/Marino) e “Tutta quanta l’anima” (Amati/Marino).

Scopri di più: http://bit.ly/2ncivqw

 

“Vivere non è di moda” 01 ottobre 2019. Il quarto album di Luca Marino.

viverenonèdimodacover

 

Non un semplice disco, ma un percorso di vita e di crescita che si sposa alla musica per raggiungere la sua risoluzione.  

“Vivere non è di moda” è musicalmente un tributo agli anni ‘80 e ‘90. L’album apre con la new wave di “Per venire al mondo”, segue il synth pop del singolo “Non va più via”; “Una buona idea” ci porta negli anni ’80 della beat box, “Io non sapevo ballare” direttamente negli studi di Mtv ai tempi degli gli unplugged. Con la quinta traccia si cambia nuovamente genere e si finisce nel dancefloor di “Enigma del non senso”, segue il punk rock canzonatorio di “Passa la canzone” e non mancano le atmosfere caraibiche del singolo “Margarita”. Alla traccia otto troviamo il pop italiano di “Tutta quanta l’anima” e per chiudere, la ballad acustica di “Settimo cielo”.

Nove canzoni, tutte diverse tra loro ma legate dalla stessa trama, un percorso che parte con la rinascita e finisce con la scoperta di una nuova consapevolezza:

«Con questo album ho cercato di comprendermi per poter comprendere meglio la vita in tutte le sue sfaccettature, soprattutto quelle più scomode. Che cos’è la vita per me? Qualcosa di orrendo e meraviglioso allo stesso tempo. Che cosa è vivere? Nascere, vincere, perdere, piangere, sorridere, rinascere, amare, sorridere, perdere, piangere, amare, rinascere…etc etc, penso sia una cosa del genere». Luca Marino

 L’album è stato prodotto e arrangiato da Luca Marino. Mix e mastering a cura di Fabio “Steve” Mazzucchelli. Tutti le canzoni sono state scritte da Luca Marino ad eccezione di “Margarita” (Bertocchini/Marino) e “Tutta quanta l’anima” (Amati/Marino).

Scopri di più: http://bit.ly/2ncivqw

“Non Va Più Via”- In radio dal 30 agosto il secondo singolo del cantautore errante.

non va piu via coverChitarre classiche e sintetizzatori, surrealismo, atmosfere noire pop radio friendly, fanno da scenografia e da sottofondo alle parole di “Non va più via”, l’ultimo singolo del cantautore errante Luca Marino.

«Parlare d’amore…lo faccio spesso. Questa volta per farlo ho messo in piedi un giallo. Il brano racconta di un’estate passata tra un’intensa passione e la sua totale assenza. Offre diverse chiavi di lettura: chi è la donna della canzone? È una donna o è qualcosa? Racconta forse di un amore clandestino o non è che una metafora dell’esistenza? Da cosa sta fuggendo la voce narrante della canzone?» Queste le domande con cui Luca Marino stuzzica il suo pubblico.

Il singolo, scritto prodotto e arrangiato dallo stesso cantautore, anticipa l’album di imminente uscita intitolato “Vivere non è di moda”.

 

Scopri di più : http://bit.ly/2ncivqw